de
en
fr
it

In estate è possibile raffrescare con l’impianto di ventilazione?

Viste le esigue quantità d’aria che circolano, la ventilazione residenziale può garantire un effetto raffrescante limitato.

Normalmente non vale la pena utilizzare un’unità di raffrescamento che consuma molta energia. Inoltre, la condensa che si forma durante il raffreddamento può portare a degli inutili problemi igienici. Le unità di raffrescamento non possono infine esser prese in considerazione in considerazione nella valutazione dell’impianto di ventilazione nel quadro del Regolamento tedesco sul risparmio energetico.

È invece più sensato creare un certo effetto di raffrescamento dell’aria mediante uno scambiatore geotermico. In questo modo si evita che l’aria calda esterna arrivi nelle stanze riscaldandole ulteriormente. Al contempo, in inverno, c’è anche il vantaggio che l’aria esterna viene preriscaldata dallo scambiatore geotermico rendendo così possibile il funzionamento continuo dell’impianto senza che scatti la funzione antigelo.

Anteprima di stampa

0 documento/i da stampare

renovation Edifici già esistenti
new-building Edifici nuovi