de
en
fr
it

L’aria di mandata viene ionizzata nei condotti? Con quali conseguenze?

 La ionizzazione dell’aria non è necessaria con le velocità dell’aria tipiche dei sistemi di ventilazione. Grazie al fatto che l’aria esterna viene filtrata, nell’aria sono presenti relativamente poche particelle di polvere che possono essere caricate staticamente.

Se la carica statica sia positiva o negativa per la salute è un argomento ancora controverso. Se una bassa carica statica portasse a un maggiore deposito di polvere nel condotto, ciò sarebbe in definitiva solamente positivo perché si produrrebbe un effetto filtro supplementare. La polvere secca depositata è totalmente sicura dal punto di vista igienico e può essere rimossa ogni 5/10 anni con un tubo flessibile per aria compressa.

Anteprima di stampa

0 documento/i da stampare

renovation Edifici già esistenti
new-building Edifici nuovi