de
en
fr
it

Nel corso del tempo i condotti dell’aria si sporcano?

I condotti dell’aria si sporcano in modo insignificante. L’aria viziata estratta viene filtrata in corrispondenza della bocchetta di estrazione (cucina, bagno); anche l’aria nuova che entra viene filtrata (nell’apparecchio per il recupero termico o in corrispondenza del prefiltro).

Tuttavia il collettore di distribuzione dell’aria di mandata, i moduli di distribuzione e il collettore per l’aria viziata devono rimanere accessibili ai fini della loro pulizia.

La bocchetta di estrazione dell'aria viziata in cucina può essere eventualmente dotata di un prefiltro. Lo stato dei condotti dovrebbe essere verificato di tanto in tanto (per esempio ogni 5 anni). La pulizia viene eseguita meccanicamente con delle spazzole rotanti montate su una sonda flessibile oppure con un tubo flessibile per aria compressa. Le curve ampie che si creano utilizzando i componenti Pluggit (senza pezzi sagomati) consentono alla sonda ed al tubo flessibile la pulizia in lunghi tratti all’interno del sistema.

La pulibilità dei condotti di ventilazione Pluggit è stabilita sulla base delle norme svedesi (in Germania non esiste finora alcuna regolamentazione in merito). In base a tali norme si dovrebbe prevedere una pulizia ogni 9 anni anche per le abitazioni.

Anteprima di stampa

0 documento/i da stampare

renovation Edifici già esistenti
new-building Edifici nuovi